Quanto consuma un addolcitore?

Un addolcitore per funzionare consuma sale e acqua.

 ( Tempo di lettura: 2 minuti )

Addolcitore gif

Funzionamento: le resine contenute nell’addolcitore trattengono calcio e magnesio (che creano le incrostazioni) e rilasciano sodio (che non incrosta).
Per questo si chiama a scambio ionico, perchè effettua uno scambio.
Ogni addolcitore porta l’acqua a zero gradi francesi e tramite una valvola si miscela l’acqua trattata con l’acqua non trattata.

Rigenerazione: dopo un certo periodo di tempo le resine esauriscono il sodio per cui occorre fare un ciclo di rigenerazione, ovvero vanno “ricaricate“.
Viene fatto un primo lavaggio delle resine per “pulirle” dal calcio assorbito scaricando acqua in fogna, dopo di che l’acqua del deposito del sale (salamoia) passa nelle resine le quali assorbono il sodio e l’eccesso viene di nuovo scaricato in fogna.

Quanta acqua consuma un addolcitore? 

Ogni litro resina consuma da 10 a 15 litri di acqua, per cui è semplice fare dei conti.Acqua che sgorga da tubo400
Se il vostro addolcitore contiene 18 litri di resina consumerà da 180 a 270 litri di acqua.
Un addolcitore condominiale da 250 litri resina si può arrivare a consumi tra 2000-2500 litri ad oltre 3500 litri di acqua sprecata per i lavaggi.

Sacco 25kg Sale Addolcitore
Condominio = 270 sacchi all’anno!


Quanto sale viene consumato?

Mediamente sono 150g di sodio ogni litro resina, quindi da 2-3 Kg di sale ad ogni lavaggio per un appartamento e fino a 30-40 Kg (o anche di più) per un condominio.
Basta fare Kg sale = 0,150 Kg * numero Litri di Resina

Ma ogni quanto va fatto il lavaggio? 

Almeno una volta ogni 4 giorni per legge, quindi almeno per 92 volte all’anno.

Perchè ogni 4 giorni e non ogni 7?

Se si allunga il tempo si possono generare pericolosi batteri che si diffonderebbero nell’acqua che beviamo, che usiamo per lavarci, o in cucina per lavare la verdura, ecc…
Se di acqua ne consumiamo tanta la frequenza può salire ad una volta ogni 2 o 3 giorni o addirittura ogni giorno!

ESEMPIO: Un condominio con un lavaggio ogni 2 giorni potrebbe consumare:Schema addolcitore

N° lavaggi: 180 all’anno
Acqua: 180 lavaggi x 2500 litri = 450.000 litri d’acqua sprecati
Sale: 180 x 35 Kg = 6300 Kg di sale che inquineranno le acque di scarico
Aggiungete la manodopera per la gestione del carico del sale e la regolazione per non avere acqua aggressiva o troppo salina.
L’addolcitore non è stato inserito tra gli oggetti per il risparmio energetico
… forse un motivo c’è…

Non si consuma combustibile in più ma consuma preziosa acqua e inquinante sale.
Per questo, anche secondo noi, non è un dispositivo ecologico o a risparmio energetico.
In molti casi si possono scegliere con soddisfazione altre soluzioni.

Dove possiamo portarti?

home-KT
Home Caratteristiche Galleria Schemi Chiamaci Preventivi