Kalko Tronic e’ anche un battericida? L’acqua e’ piu’ sicura?

Molti studi indicano che questo trattamento potrebbe essere similare a quello di una lampada UV.

Nelle nostre ricerche abbiamo constatato che la crescita delle colonie di Legionella, analizzate durante una ns. sperimentazione, avveniva in modo anomalo e ridotto rispetto alla normale crescita.

Infatti le analisi dovevano essere eseguite più volte perchè i batteri sembravano aver problemi nella loro crescita in vitro, cosa riscontrata solo dopo l’installazione di un impianto Kalko Tronic.

Grazie a KalkoTronic siamo riusciti a ridurre in pochi mesi i valori di Legionella Pneumophila in un impianto compromesso senza interventi chimici o termici ma intervenendo solo sul calcare (disincrostazione meccanica).

Già nel 1995-96 è stato usato un Kalko Tronic per il trattamento del “LATTE” e le analisi batteriche di campioni presi immediatamente prima e dopo il passaggio evidenziavano una riduzione di carica batterica.

Purtroppo non è riconosciuto come debatterizzatore per cui può essere solo considerata una funzione accessoria utile, sicuramente un vantaggio per il cliente.

Ulteriori studi in questo campo sono attualmente in atto.